CISTITE E PERDITE URINARIE

Cistite e perdite urinarie sono spesso collegate.
Vediamo innanzitutto di cosa si tratta.
L’incontinenza urinaria è definita come perdita involontaria di urina attraverso l’uretra, perdita che solitamente crea un disagio psicofisico alla persona e che si ripercuote poi sul suo stile di vita.

Normalmente questo problema viene inizialmente vissuto come semplice malessere, ma nel lungo periodo tutto ciò si trasforma in disagio psicologico profondo che alimenta un sentimento di inadeguatezza, di imbarazzo e di vergogna: questo porta la persona che ne soffre ad isolarsi, perché il problema si dimostra fortemente condizionante.

E’ bene sapere che diagnosticando in tempo questo disturbo ed intervenendo nel modo giusto si possono ridurre drasticamente i disagi e in molti casi lo si può risolvere completamente.

Cistite incontinenza

Ci sono fondamentalmente 2 tipi di incontinenza:

  • INCONTINENZA DA SFORZO: si ha quando le perdite urinarie avvengono in concomitanza di uno sforzo fisico che aumenta la pressione addominale.
  • INCONTINENZA DA URGENZA: si ha se lo stimolo ad urinare sopraggiunge in modo troppo improvviso ed impellente.

Queste forme sono le più comuni, tuttavia ne esistono di altre (incontinenza goccia a goccia, enuresi notturna, ecc.), anche se più rare nelle persone adulte.

COSA FARE PER CONTRASTARE LE PERDITE URINARIE?

Per prima cosa bisogna porre attenzione al proprio stile di vita.
Un cambiamento dello stesso infatti, può spesso portare notevoli miglioramenti.

E poi:
– Praticare una costante attività fisica
– Seguire una dieta sana
– Controllare il proprio peso
– Eliminare fumo ed alcool
– Ridurre l’assunzione di caffeina e sostanze diuretiche

Inoltre…

Soffri di infezioni ricorrenti?

Le infezioni delle vie urinarie possono provocare un’ipersensibilità vescicale.
In questo caso la vescica invia al corpo segnali di urgenza minzionale errati che provocano lo svuotamento rapido della vescica anche quando non è completamente piena, aumentando il rischio di incontinenza.

La cistite, soprattutto se recidiva può davvero compromettere la qualità della vita di una persona.
Se soffri di cistite in modo ricorrente sappi che, con un trattamento naturopatico adeguato, è possibile contrastare efficacemente il problema!

Leggi la nostra “Guida per chi soffre di cistite”: